Una Domenica Collaterale

Ieri sera mi sono imbattuta “piacevolmente” nel film Collateral Beauty .

Un Will Smith che torna ad interpretare un ruolo pieno di enfasi emotiva, sulla scia del film di Muccino La Ricerca della Felicità.

collateral_beauty

Interpreta un uomo distrutto dal dolore per la morte della figlia, un uomo di poche parole, dallo sguardo triste e assente, un uomo che non vuole affrontare la sua perdita e rischia di perdere completamente i contatti con il mondo che lo circonda e con le vere emozioni che lo animano.

Accorrono in suo soccorso alcuni colleghi, che però agiscono principalmente per il bene della società per la quale, lavorano e non soltanto per permettere al loro amico di riprendere in mano la sua vita.

Sono poi Amore, Morte e Tempo ad entrare in gioco, perché sapientemente tirati in ballo dal protagonista (e non solo) con un escamotage fatto di lettere e dichiarazioni al vetriolo messe nero su bianco.

Il film ruota tutto intorno al rapporto che si instaura con queste tre figure, con questi tre concetti, con queste tre grandi realtà con le quali ognuno di noi convive.

Amore è in tutte le cose, in tutto quello che facciamo, nei gesti e nelle scelte che compiamo: i vestiti che acquistiamo, la cena che decidiamo di preparare, i piatti preferiti, gli amici, il lavoro, gli sport e gli hobby…tutte cose che o amiamo oppure odiamo, che possiamo discernere liberamente e che scegliamo in base alle nostre sensazioni. Amore è alla base di concetti come quello di famiglia, di coppia, di figlio, di compagno. A volte dubitiamo di Lui, perché ci porta a soffrire, a crescere all’improvviso, a sentirci deboli ed indifesi, ma non possiamo vivere completamente senza di Lui, nel bene o nel male. L’apatia è qualcosa che non ci appartiene e che dobbiamo scacciare come uno dei demoni peggiori.

Morte. Anche Lei è in tutte le cose. È un concetto intrinseco nella nostra esistenza, qualcosa di inaccettabile ai nostri occhi eppure universale. Crea paura,sofferenza, dolore, appartiene a noi come esseri umani ma a anche a tutto ciò che vive su questa Terra. C’è un ciclo al quale non possiamo sottrarci, nessuno di noi, una storia che non troviamo scritta sui libri ma che dobbiamo essere pronti a vivere ed affrontare. È un punto di arrivo per molti, di partenza per altri. È una signora distinta, che contrariamente a quanto si possa pensare sembra provare compassione ed empatia. Il suo compito è ingrato e non dovrebbe guardare in faccia a nessuno, non farsi prendere dal panico e proseguire dritta per la sua strada, ma a volte decide anche di fermarsi a riflettere e a dispensare dei buoni consigli.

Tempo è sfuggevole, veloce, scattante, irrequieto. Non può essere afferrato, non può essere fermato, non può essere modificato. È un flusso di idee, gesti, informazioni, eventi. L’orologio lo rappresenta nel suo scorrere inesorabile, ma non ne coglie la vera essenza. È cambiamento, crescita, evoluzione, dissoluzione, presenza, assenza, giorno e notte. Noi non saremmo qui se il tempo non ci avesse messo lo zampino. Gli esseri che abitavano in origine la nostra terra non si sarebbero mai evoluti in animali pensanti e dotati di ragione. Noi non ci saremmo stati, se le creature della Terra fossero rimaste tali, in un tempo indefinito senza momenti, ore, minuti, secondi. Tutto ciò che ci circonda e noi per primi, esistiamo nel tempo, per il tempo, grazie al tempo. Ora è già passato tra qualche secondo, perciò leghiamoci a Lui e conviviamoci serenamente senza combatterlo.

Sono questi tre concetti che rappresentano la Bellezza Collaterale della nostra esistenza: animano i nostri giorni, vivono con noi al nostro fianco, si manifestano in molteplici forme e spesso senza alcuna previsione.

Anche i farmaci hanno effetti collaterali, ma continuiamo ad assumerli.

La nostra vita ha una sua Bellezza Collaterale. Continuiamo a viverla a pieno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...